LA CHIMICA DELL’AMORE

Il Maestro Raimo, autore concertista e cerimonial planner, ci parla del segreto delle coppie perchè lui di cerimoniali ne ha curati piu’ di 10.000.

Credo che possa essere così riassunto: «In base alla mia teoria, tutto fa chimica», ha spiegato a noi l’artista «Se c’è chimica tra due persone, sentiamo il profumo della poesia e tutti gli elementi, come in una sinfonia orchestrale vanno in armonia, sono attenuati anche i difetti o i limiti, c’è amore. Se no, non c’è nulla», ha aggiunto.



L’interprete di Morricone, che nella sua carriera è stato chiamato a organizzare la musica da Moratti, Marzotto, Franca Sozzani, Borromeo, ha al suo attivo piu’ di 10.000 esibizioni, è autore del primo codice dell’artista pubblicato su iBooks di Apple store, ha suonato e organizzato a Napoli il cerimoniale liturgico delle nozze da favola degli sposi Ammaturo dove Andrea Bocelli ha cantato la celebre Ave Maria. Lui di coppie ne ha incontrate «Se si vibra insieme, a sorpresa, senza psicologie ma con la sola chimica, allora l’Amore potra’ prendere forma. Le logiche e i discorsi possono condizionare, creare dei filtri. Se si e’ sinceri ci si incontra o sull’amore o in un’amicizia. E’ sempre un viaggio e il bello e’ scoprire che cosa è quello che ti muove dentro. Se la vibrazione è distorta e contiene solo passione o logica, l’amore non prendera’ fuoco e si potrà vivere solo l’essere una coppia, un tenersi compagnia». Sulla felicità, però, ha le sue idee: «La felicità è uno stato di benessere che contiene molti elementi, spensieratezza, creatività, lucidità, vivacità, ecc. Forse è il raggiungere una meta per poi sognarne un’altra e nel contempo ci si ferma a goderne il momento. La felicità è relativa per ognuno di noi, certo è che io mi sento molto felice quando vedo nei tuoi occhi che ti ho reso così. Se ci donassimo al nostro partner scegliendolo con la chimica, con sincerità e spontaneità, tutto sarebbe piu’ semplice.



0 views